COVID-19 Riconoscimento per eccezionale attività svolta da operatori SSR Lazio

 
 
La Regione Lazio riconosce un emolumento per l’eccezionale, straordinaria e non prevedibile attività svolta dai dipendenti del SSR nel periodo dell’emergenza.
È con gioia che condividiamo con voi il risultato dell’accordo firmato in Regione che assicura 1000 euro alle Radiodiagnostiche (fascia A) come indennità per gli sforzi compiuti dagli operatori che lavorano sul fronte CoVid, riconoscendoci il giusto ruolo.
Non è stato facile. Non è certo una svolta. Ma mi sembra un contributo importante per un momento difficile.
Chiudiamo anche un accordo per incrementare il personale e per riconoscere una indennità da rischio infettivo logico.
Grazie a tutti del lavoro che state svolgendo con fermezza e passione.
 
 
 
Caricando...