LOCANDINA INTERSINDACALE 24 MARCO 2020

EMERGENZA COVID-19. LE MODIFICHE CHIESTE DALL’INTERSINDACALE AI DECRETI DEL GOVERNO PER TUTELARE GLI OPERATORI SANITARI

1 – ESCLUDERE LA RESPONSABILITÀ PENALE E CIVILE

2 – RISPETTARE LE NORME NAZIONALI E COMUNITARIE SUI DPI

3 – RENDERE OBBLIGATORIO L’ISOLAMENTO FIDUCIARIO PER 72 ORE E TAMPONE PRIMA DELLA SCADENZA DEL PERIODO

4 – ASSUMERE SPECIALISTI CON RAPPORTI DI LAVORO STRUTTURATI, A TEMPO INDETERMINATO O DETERMINATO.
NO A CONTRATTI LIBERO- PROFESSIONALI “USA E GETTA”

5 – ASSUMERE SPECIALIZZANDI DEL IV E V ANNO A TEMPO DETERMINATO, CON PROCEDURE SEMPLIFICATE.
CONVERTIRE I CONTRATTI LIBERO-PROFESSIONALI IN CONTRATTI A TEMPO DETERMINATO.

6 – AUMENTARE I CONTRATTI DI FORMAZIONE POST LAUREA DA 9.000 A 14.000
SPESA DI 125 MILIONI DI EURO PER 2020 E 2021
SPESA DI 130 MILIONI DI EURO PER 2022- 2023-2024

7 – CORRISPONDERE AI SANITARI ESPOSTI UNA INDENNITÀ DI RISCHIO BIOLOGICO.

ANAAO ASSOMED – CIMO-FESMED – AAROI-EMAC – FASSID (AIPAC-AUPI-SIMET-SINAFO-SNR) – FP CGIL MEDICI E DIRIGENTI SSN – FVM Federazione Veterinari e Medici – UIL FPL COORDINAMENTO NAZIONALE DELLE AREE CONTRATTUALI MEDICA, VETERINARIA SANITARIA CISL MEDICI – ANPO-ASCOTI-FIALS MEDICI

 

Caricando...