Ultima ora riscatto

Il decreto sulla quota 100, entrato in vigore il 29 gennaio 2019, all’articolo 20 comma 6 introduce una consistente novità su questo tema consentendo di fatto un riscatto agevolato degli anni del corso di laurea ma anche della scuola di specializzazione e del dottorato di ricerca ad un costo agevolato pari a 5.124 euro per ogni anno riscattato.
Le Commissioni Affari Sociali e Lavoro hanno apportato un’importante modifica al testo. Il riscatto interesserà anche gli over 45, purchè assunti dopo il 31/12/1995. Confermato che il riscatto vale per un massimo di cinque anni non soggetti ad oneri contributivi. Quindi potranno essere riscattati anche i periodi di aspettativa non retribuita. Gli anni soggetti a riscatto dovranno essere precedenti alla data del 29/1/2019, quando è entrato in vigore il decreto. Riscatto pagabile in unica soluzione o fino ad un massimo di 60 rate senza interessi.

Confermata l’esclusione dal riscatto per chi versa contributi a casse diverse dall’Inps, come l’Enpam. Eventualmente decideranno loro quali provvedimenti prendere.

 

a cura di Francesco Lucà

Caricando...