DPCM Precari del 6 marzo 2015

Sentenza Tar Friuli febbraio 2015

Patto della Salute 2014-2016

DPR Codice di comportamento dei dipendenti pubblici del 12 settembre 2013

 

REQUISITI ORGANIZZATIVI

DPCM Standard Ospedalieri del 13 gennaio 2015

DPR “Approvazione dell’atto di indirizzo e coordinamento alle regioni e alle province autonome di Trento e di Bolzano, in materia di requisiti strutturali, tecnologici ed organizzativi minimi per l’esercizio delle attività sanitarie da parte delle strutture pubbliche e private” del 14 gennaio 1997 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale 20 febbraio 1997, n. 42, S.O.)

 

SENTENZE

Tribunale di Cuneo – sentenza 21 gennaio 2014
Fondi aziendali: necessaria la comunicazione ai sindacati

E’ antisindacale il comportamento dell’Azienda Sanitaria che omette di avviare la contrattazione integrativa aziendale con le organizzazioni sindacali afferente l’individuazione e l’utilizzo delle risorse dei fondi contrattuali costituiti ai sensi degli artt. 4 e 5 CCNL 8.06.2000, degli artt. 4 e 5 CCNL 3.01.2005 e art. 4 CCNL 17.10.2008.

Corte di Cassazione – Sezione Lavoro – sentenza n. 27128/2013
Licenziamento del dirigente medico: competenza dell’ufficio

Ai sensi del D. Leg. 165/2011 devesi considerare nullo il licenziamento comminato al Dirigente Medico con provvedimento del Direttore Generale di recesso dal rapporto di lavoro sebbene la decisione doveva è stata assunta dall’Ufficio competente per i procedimenti disciplinari (nella specie un dirigente medico non riprendere servizio al termine di un periodo di aspettativa concessa per lo svolgimento di un incarico a tempo determinato presso altra struttura).
Secondo la Suprema Corte nel caso in cui l’Amministrazione fa valere ragioni intrinseche di responsabilità disciplinare e non di responsabilità dirigenziale deve trovare applicazione la disciplina generale prevista dall’art. 55 del d.lgs. n. 165 del 2001, art. 55 (all’epoca vigente), e non anche quella di cui all’art. 21, dello stesso provvedimento legislativo.

Caricando...