25 gennaio: comunicato stampa FASSID

A seguito dell’incontro che si è tenuto ieri con il Ministro della Salute Grillo, la FASSID insieme a tutta l’Intersindacale della dirigenza medica, veterinaria e sanitaria ha deciso di sospendere lo sciopero proclamato per il 25 gennaio, pur mantenendo lo stato di agitazione e partecipando alle assemblee previste in quel giorno in tutta Italia. A sbloccare la trattativa è stata la garanzia del Ministro che due emendamenti al Decreto Semplificazioni, la modifica del comma 687 e lo sblocco del tetto di spesa per il personale, possano essere approvati.  

Inoltre, Grillo si è impegnata ad aprire un tavolo con Mef e Funzione pubblica per risolvere la questione della Ria.

Ricordiamo le nostre richieste:  

1)  modifica del comma 687.  

2) tavolo di confronto con i ministeri interessati per trovare una soluzione sull’utilizzo della Ria.  

3) sblocco del limite di spesa per le assunzioni nel SSN.  

 4) recupero dei contratti di formazione non assegnati.

Questo il commento della Segreteria FASSID:  “Apprezziamo l’impegno del Ministro e vogliamo dare credito alle sue parole ma cautamente aspettiamo i fattiAbbiamo avuto rassicurazioni su due aspetti: la modifica del comma 687 che blocca il rinnovo del contratto all’Aran  e l’impegno per presentare un emendamento che riapra la trattativa per lo sblocco del tetto di spesa per il personale. Altro aspetto è la retribuzione di anzianità, già nello stipendio dei medici, che chiediamo sia trasferita sui fondi accessori per pagare gli straordinari, le notti, i festivi. Su questo abbiamo registrato la promessa del Ministro che convocherà un tavolo tecnico con il Mef e Funzione pubblica per affrontare la questione. E’ giusto visto il suo impegno e il poco tempo al governo darle credito e possibilità di lavorare per cercare di mantenere quanto promesso. Comunque non abbassiamo la guardia. Il 25 gennaio ci saranno Assemblee in tutte le Aziende.”

 

 SCARICA IL COMUNICATO STAMPA IN FORMATO PDF

Caricando...